Saverio Gerardis.com

ALBERO GENEALOGICO KIWANIS METEO POLITICA RASSEGNA STAMPA REGGIO CALABRIA WEBCAM LINKS

 

Rassegna Stampa

L'Avvenire di Calabria

(Sabato 24 aprile 2004)

Lotta al terrorismo
Il ruolo dell'intelligence

"Il ruolo dell'intelligence nella lotta al terrorismo": è stato questo il titolo di una conferenza tenutasi lo scorso 16 aprile presso il Grande Albergo Miramare di Reggio Calabria nell'ambito del ciclo "I venerdì del Kiwanis Junior" organizzati dal presidente Saverio Gerardis.
Lo scottante tema del terrorismo, tornato prepotentemente alla ribalta negli ultimi tempi, è stato, infatti, affrontato in maniera esaustiva dal dott. Fabrizio Minniti, ex ricercatore presso il Centro Militare di Studi Strategici.
Attraverso un'approfondita analisi del fenomeno, il relatore ha sapientemente esaminato la situazione politica internazionale ed, innanzitutto, il fondamentale ruolo rivestito dall'Intelligence, quale indispensabile strumento di lotta al terrorismo. La sua complessa attività sarebbe volta, principalmente, all'acquisizione di tutte le informazioni utili al Governo, ed in particolare ai Ministri dell'interno e degli esteri, per poter decidere e predisporre le misure più idonee a fronteggiare i pericoli ed, in tal modo, proteggere gli eventuali obiettivi terroristici.
Dopo una rapida, ma efficace panoramica della situazione internazionale, Minniti si è soffermato ad analizzare la situazione dell'Intelligence in Italia e, soprattutto, le funzioni svolte dagli organismi che in atto operano nel nostro Paese: il SISDE, con compiti di eversione interna ed antimafia, ed il SISMI che si occupa di controspionaggio e spionaggio ed i cui atti sono controfirmati dal Ministro della difesa. Al termine dell'interessante disquisizione, il ricercatore ha inteso porre l'accento sul nuovo decreto proposto dal Ministro Frattini. La bozza, approvata fino ad oggi dal Senato, costituirebbe una copertura giuridica ed insieme un valido strumento per contrastare più efficacemente le attuali minacce attraverso operazioni che sarebbero autorizzate direttamente dal Presidente del Consiglio con il supporto di un apposito Comitato di garanzia: tutto ciò per un più celere ed efficace intervento delle forze antiterroristiche.

Margherita Ambrogio
 

 

                       
Designed & programmed by Saverio Gerardis

Cookie & Privacy Policy

Il sito è on line dal 22.05.2003