Saverio Gerardis.com

ALBERO GENEALOGICO KIWANIS METEO POLITICA RASSEGNA STAMPA REGGIO CALABRIA WEBCAM LINKS

 

Rassegna Stampa

Il Quotidiano della Calabria

(Domenica 22 novembre 2009)

A tutela dell’infanzia
Un weekend di iniziative dedicato al diritto all’alimentazione”

Focus sulla malnutrizione nella “XX Giornata Internazionale per i Diritti per l'Infanzia”, celebrata, ieri mattina, a Palazzo Foti, dal “Kiwanis International Divisione Calabria 2”: un convegno sul tema del “Diritto all'alimentazione dei bambini: diritto a diventare adulti” per rinnovare l'impegno a fianco dei più piccoli nel ventennale della Convenzione sui diritti dell'infanzia.
Premiare, con “L'olivo d'Argento”, la pedagogia della legalità della cooperativa Valle del Marro Libera Terra e riflettere, con Rino Cardone e Roberto Lombi dell'associazione “Gente d'Africa”, su ciò che l'Occidente si ostina a dimenticare: oltre un miliardo di persone soffre la fame nel mondo, di cui 271 milioni sono africane e quasi la metà sotto i dodici anni.
Non una celebrazione formale dunque, ma “un evento che -auspicano Rosario Previtera del Kiwanis International Calabria 2 e il Presidente del Consiglio Provinciale Giuseppe Giordano- vuole sensibilizzare il popolo del mondo intero verso i diritti del fanciullo”.
Diritti sanciti per la prima volta dalla Convenzione approvata a New York, dall'Assemblea Generale della nazioni Unite, il 20 novembre 1989, e ratificata dall'Italia “solo” nel 1991. “In sostanza -spiega Ottavio Sinicropi del Kiwanis International Divisione Calabria (che lancia l'appello affinché venga istituito a Reggio la figura del garante dell'infanzia)- lo strumento normativo più importante in materia di tutela dell'infanzia” e “capace di trasformare per la prima volta il bambino -aggiunge Saverio Gerardis governatore eletto del KJ DI- da mero oggetto di tutela in soggetto di diritti”.
Diritto all'eguaglianza, alla salute, alla formazione, al gioco, alla libera opinione, ad essere ascoltato, ad una educazione senza violenza e a non soffrire di malnutrizione: dramma doble face, nel pianeta delle contraddizioni, “dove i bimbi d'Occidente -sottolinea Cardone- hanno problemi di obesità e quelli dell'Africa Sud Sahariana di sottonutrizione”. Ma anche dramma della disuguaglianza reale.
“Veniamo da un cinquantennio di crescita eccezionale rispetto alla disponibilità alimentari -ha spiegato Lombi- Il fabbisogno nutrizionale medio giornaliero è di 2500 calorie. La disponibilità media mondiale per abitante è di 2700. In Africa le cose sono andate diversamente”. Da qui i progetti di solidarietà dell'associazione “Gente d'Africa”. Ma anche “lo sforzo di promuovere una cultura della legalità e della sicurezza alimentare lavorando, nel segno della bio-agricoltura, su terreni confiscati alla mafia” della Cooperativa Valle del Marro che riceve, nella persona di Antonio Napoli, dal Past Luogotenente Giuseppe Gullì, il premio “L'olivo d'argento”.
Perché l'infanzia negata, in fondo, riguarda anche il nostro territorio.

Elisabetta Viti
 

 

                       
Designed & programmed by Saverio Gerardis

Cookie & Privacy Policy

Il sito è on line dal 22.05.2003