Saverio Gerardis.com

ALBERO GENEALOGICO KIWANIS METEO POLITICA RASSEGNA STAMPA REGGIO CALABRIA WEBCAM LINKS

 

Rassegna Stampa

KJ News

(Mercoledì 2 novembre 2011 08:59)

Reggio Calabria: grande cerimonia per il neo Luogotenente Lorenzo Micari, il Presidente del KJ Reggio Calabria Azzarà e la Presidente del KJ Villa San Giovanni Briganti

Si è svolta nell'elegantissima sala dell'È Hotel di Reggio Calabria il 22 ottobre,la cerimonia annuale del Passaggio di Consegne della Divisione D tra il Luogotenente uscente Antonella Cafarelli e il Luogotenente Eletto Lorenzo Micari e del Passaggio della Campana tra il Presidente uscente del Kiwanis Junior Club Reggio Calabria Giuseppe Gentile e il Presidente Eletto Giuseppe Azzarà e tra il Presidente outgoing del Kiwanis Junior Club Villa S.Giovanni Carmen Micari e il Presidente incoming Adele Briganti.
"L'opera umana più bella è di essere utile al prossimo": questo il motto che ha contraddistinto la serata. Lo scopo della nostra associazione è infatti quello di offrire le proprie capacità, la propria opera a servizio di chi ne ha più bisogno, essere utile al prossimo, al prossimo debole. Ma soprattutto, possa essere utile ad almeno uno di quei tanti bambini per i quali si prospetta una vita difficile, affinché la qualità della loro vita possa migliorare anche grazie a noi.
Dunque occasione di bilanci, attese, speranze e idee per i club impegnati, durante questo intenso anno sociale: durante la cerimonia sono state presentate le relazioni annuali dai Presidenti uscenti che hanno indicato obiettivi e attività realizzate durante questo anno sociale: da quelle prettamente a scopo benefico che hanno visto per protagonisti principali gli atleti degli Special Olimpcs di Reggio Calabria, i bambini della Domus Nazareth, l'Hospice, il reparto di Ematologia dell'Azienda Ospedaliera Bianchi-Melacrino-Morelli di Reggio Calabria, a quelle rivolte alla sensibilizzazione della cittadinanza. A tal proposito è stata ricordata la seconda edizione del concorso nazionale di poesia "Parole mai viste" la cui premiazione è avvenuta nel mese di maggio presso i locali del Consiglio Regionale della Calabria e in seguito sono state ricordate le varie conferenze organizzate dal Club service, tutte dalle tematiche di estrema attualità: la disabilità sociale con il Dott. Avv. Angelo Marra, il testamento biologico, con il Notaio Dott. Giuseppe Cristaldi e la tutela dei minori con il Dott. Avv. Alfredo Foti, il GUP Dott.ssa Adriana Trapani, e lo Psichiatra Dott. Pasquale Romeo.
Il club di Villa ha inoltre ricordato le iniziative svoltesi durante l’anno, tra cui la serata di beneficienza Dr.Why, la consueta tombolata del 26 dicembre e l’iniziativa del “Babbo Natale in piazza”.
La cerimonia del passaggio di campana è stata inaugurata dall’intervento del Vice Presidente del Consiglio Regionale On. A. Nicolò, il quale ha ribadito,con accorata intenzione, la necessità di una nuova coscienza politica, che riconosca come elemento indispensabile gli alti principi morali tanto cari ai due club Kiwaniani, principi vissuti in prima persona dal Consigliere Provinciale Ing. Giuseppe Morabito, che intervenendo successivamente ricorda con grande affetto la sua passata esperienza Kiwaniana.
Il momento cruciale della serata è stato il tradizionale "Passaggio della Campana": i neo Presidenti, apparsi emozionati ed altrettanto consapevoli della carica che andranno a ricoprire, hanno salutato il proprio Club, ringraziando i predecessori per il pregevole lavoro svolto ed esponendo, successivamente, i punti salienti del loro programma annuale. Programmi incentrati sui Service che quest'anno riguardano a livello Nazionale la raccolta fondi per il Progetto Eliminate, la campagna umanitaria che il Kiwanis International ha promosso e continua a portare avanti assieme all'Unicef per debellare il tetano materno neonatale in 40 Paesi del mondo entro il 2015, il Progetto "Insieme si può", il progetto "Pro Special Olympics" un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per quasi 3.700.000 persone con disabilità intellettive.
Il Presidente Briganti si presenta con infinita dolcezza e giusta determinazione, qualità più che mai necessarie per poter dare il giusto apporto al club e poter realizzare gli obbiettivi prefissati. È quindi seguita la relazione del Presidente incoming Giuseppe Azzarà, il cui impegno sociale e politico verso il territorio Reggino è stato ben riconosciuto non solo da chi l'ha preceduto, ma anche dalle varie autorità intervenute alla cerimonia. Il programma annuale risulta dinamico e ben articolato: "Sarebbe davvero molto bello – dice il neo Presidente Giuseppe Azzarà - organizzare ad un anno dalle Comunali, un convegno con il Sindaco Demetrio Arena, un’iniziativa interessante per poter fare un bilancio onesto del lavoro svolto dalla nostra Amministrazione e perché no, essere noi stessi tramite di proposte, idee per rendere la nostra città sempre più vivibile e sempre più degna di essere chiamata "Città Metropolitana", iniziare una collaborazione con l’Associazione dei Genitori Disabili organizzando l’attività del giocAMARE presso il Lido Comunale e proseguire il rapporto con gli Special Olimpics e con la famiglia della Domus Nazareth unendo alle consuete attività e vendite di beneficenza dei kiwi, dei dolci, e delle uova pasquali i consueti momenti ludici e di aggregazione cercando di realizzare service come le gite fuori porta o la gara di cucina tra uomini e donne.
Il neo Presidente ha voluto ringraziare le tre persone che, come ritiene lo stesso, sono “l'anima del club”: l'Immediato Past Governatore Saverio Gerardis, il Luogotenente uscente Antonella Cafarelli e il Past Governatore Francesco Garaffa per l'impegno e l'amore con cui hanno guidato il Club anche nei momenti piu' difficili.
Il club di Reggio Calabria ha infine festeggiato l'entrata di cinque nuovi membri: Antonella Legato, Stefania Reotto, Angelo Marra, Maurizio Tripodi ed Antonino Cotroneo e la nomina di quattro Soci Onorari: Ketty Zurlo socia del club per ben 22 anni, Luca Pedà "Per aver interpretato in maniera autentica i valori Kiwaniani", Francesco Cardile "Per lo spirito di servizio svolto all'interno del club Kiwaniano" e la piccola Maria Eleonora Garaffa "Nuova alba del Kiwanis Junior" nata il 4 Luglio di quest’anno. Un Club in continua crescita che si prefissa sempre di più come punto di riferimento per quella gioventù che vuole essere parte integrante e attiva di un territorio pronto già da tempo ad un serio e convinto cambiamento.

Marily Santoro – Addetto Stampa KJ Reggio Calabria
 

 

                       
Designed & programmed by Saverio Gerardis

Cookie & Privacy Policy

Il sito è on line dal 22.05.2003